Chi siamo
La nostra storia
Staff

La nostra Storia

La casa di Nonna si trasforma in un magnifico Agriturismo sul Lago di Garda

Questa è la storia di una bambina e della sua nonna...Nonna Marì. Qualche anno fa, in un paesino sul Lago di Garda, nasceva una bambina, il suo nome è Elisa. Elisa viveva con i genitori sul lago e molto presto inizia a conoscere il mondo contadino e rurale in tutta la sua bellezza. Crescendo la sua passione verso gli animali diventa sempre più grande e all'età di 4 anni si avvicina al mondo equestre.

Elisa cresce e la casa della Nonna diventa un punto di ritrovo per lei, i suoi fratelli e i tanti cugini. Tutti loro avevano un buon rapporto con i nonni, ma Elisa ha sempre occupato un posticino speciale nel cuore della Nonna, la quale approfittava di ogni momento trascorso insieme per insegnarle tutto ciò che sapeva. Ogni volta che la piccola Elisa veniva accompagnata in questo luogo meraviglioso, bastava scendere dalla macchina dei genitori, fare pochi passi e subito una voce in lontananza sussurrava
"Dov'è la mia principessa?"

Piscina dell'agriturismo sul Garda

Era solo una frase, un dolce suono per far capire alla bimba che la nonna le stava andando incontro, ma per lei era tutto...il loro rapporto era ormai divenuto speciale, unico. Arriva l'adolescenza e spesso e volentieri Elisa, diventata ormai una ragazza, trascorre del tempo con i Nonni rendendosi conto che ogni minuto passato con loro era ciò che potesse ricevere di più prezioso.

Non passa molto tempo e purtroppo il Nonno Carlo si spegne, ad Elisa viene a mancare un grande punto di riferimento e promette alla Nonna che appena raggiunta la maggiore età, l'avrebbe raggiunta a Puegnago per stare con lei a vivere. Prima di quel giorno tanto sognato la Nonna si ammala, e dopo brevissimo tempo nella vita di quella bambina, che ormai era divenuta ragazza, si ritrova a dover affrontare la sua perdita, non solo una Nonna, ma un pilastro, un'amica e un faro che le illuminava il cammino.

Ben presto Elisa compie il suo 18ttesimo compleanno e frequenta per 2 anni l'università veterinaria di Milano, ma la sua testa è là, su quelle colline che guardano il lago. Decide di tornare alle sue origini e di realizzare da sola il sogno nel cassetto che condivideva con la sua amata Nonna Marì. Così tornata a casa dai genitori, racconta loro quello che fino a quel momento stesso era sempre stato un segreto, un pensiero che custodiva gelosamente e che non aveva mai condiviso con nessuno. Il cuore muove la passione ed in un batter d'occhio la casa della nonna viene sistemata e trasformata in un meraviglioso B&B. Dal giorno dell'apertura con orgoglio, Elisa cerca in ogni modo di far vivere almeno una volta, delle emozioni uniche, magiche e immemorabili a tutti coloro che desiderano far parte di quella favola.

Piscina dell'agriturismo sul Garda

C'è una leggenda che narra della comparsa di un bellissimo gufo, chiamato dalla famiglia Dorothy, la sera stessa dell'inizio della fiaba. Si poggiò con eleganza sul cipresso piantato vicino alla casa della Nonna, proprio in suo onore. Ogni sera, il bellissimo rapace, si posa con orgoglio su quell'albero e conquista la pace e la tranquillità del paesaggio. I suoi occhi emanano un fascio di luce che mi piace interpretare come quel faro che quando la Nonna era in vita, illuminava la strada a quella bambina.